Franchi tiratori di Firenze
Vecchio 18-12-2016, 21.54.06   #1
Maro
Utente
 
Maro non in linea
Data di registrazione: Mon Dec 2009
Messaggi: 13
Predefinito Franchi tiratori di Firenze

Buongiorno
Non riesco a trovare il numero di franchi-tiratori durante la battaglia di Firenze nell'agosto 1944. Ci sono poco info, un website indica tre cento ma non sono sicuro.
https://www.aneddoticamagazine.com/i...-di-firenze-2/

ALEX
  Rispondi citando

Vecchio 18-12-2016, 23.44.49   #2
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,739
Predefinito

Non si sa quanti ce ne erano e forse non si saprà mai con piena certezza.
La maggior parte di questi franchi tiratori erano stati reclutati all’interno dei gruppi rionali ed organizzati personalmente dal segretario del Partito Fascista Repubblicano Alessandro Pavolini, il quale era anche comandante delle Brigate Nere e fiorentino. Molti erano giovani di età tra i 14 e i 18 anni che per ragioni anagrafiche non erano stati accettati come volontari nelle forze regolari della RSI, quasi tutti fiorentini di bassa estrazione sociale e intrisi fin dalla nascita dell’ideologia fascista. In tutto furono reclutati e addestrati circa quattrocento volontari (di cui un’ottantina erano donne), ma al momento della chiamata molti non si presentarono. Attualmente non esistono informazioni certe e definitive su quanti di loro entrarono effettivamente in azione: le fonti sono spesso discordanti, le più ricorrenti tuttavia stimano che i cecchini impegnati a Firenze furono circa trecento.

Armati più di coraggio e di incoscienza che di esperienza, i franchi tiratori fascisti provocarono numerose vittime, ma vennero eliminati uno ad uno. Alcuni di loro avevano 14 anni ed erano poco più che bambini, nonostante ciò i partigiani ebbero poca pietà e li trattarono come adulti. In quanto non appartenenti a formazioni militari regolari, non furono sottoposti alla tutela delle Convenzioni internazionali per la protezione dei prigionieri di guerra. Vennero uccisi quasi tutti: molti nei conflitti a fuoco, altri giustiziati senza processo al momento della cattura. Dodici furono fucilati sul sagrato di Santa Maria Novella: Curzio Malaparte ricorda l’episodio nel suo famoso romanzo “La pelle”. I più fortunati furono fatti prigionieri e consegnati ai militari alleati. Poche decine riuscirono a raggiungere i Tedeschi e a ritirarsi con loro verso nord. Alcuni forse riuscirono a dileguarsi ed a tornare alle famiglie.
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando

Vecchio 19-12-2016, 00.10.39   #3
Maro
Utente
 
Maro non in linea
Data di registrazione: Mon Dec 2009
Messaggi: 13
Smile

Grazie per l'informazione. Pavolini era venuto a Firenze incontrare Rafaelle Manganiello, federale della città per organizzare la resistenza. Devo leggere di nuovo la Pelle di Malaparte toscano anche lui.
ALEX
  Rispondi citando

Vecchio 19-12-2016, 11.05.19   #4
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,739
Predefinito

Alcuni franchi tiratori riposano oggi nel cimitero di Trespiano (Firenze), presso il sacrario dei caduti della RSI. Questo fatto è stato spesso causa di disordini, che si verificano ogni qual volta associazioni reducistiche e/o di destra vi si recano per commemorare chi vi riposa.
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando

Franchi tiratori
Vecchio 19-12-2016, 13.49.42   #5
Fabio Cannilla
Utente Senior
 
Fabio Cannilla non in linea
Data di registrazione: Mon Oct 2009
Messaggi: 211
Predefinito Franchi tiratori

Ti consiglio di leggere il libro "I Franchi tiratori di Mussolini" di Luca Tadolini, dove troverai parecchie informazioni, non solo su Firenze, ma anche su altre città , a partire da Napoli, dove operararono spontaneamente od organizzati.
  Rispondi citando

Vecchio 19-12-2016, 14.19.26   #6
bruno
Amministratore
 
bruno non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Savona
Messaggi: 6,056
Predefinito

Se non sbaglio i franchi tiratori non erano tutelati dalle convenzioni internazionali
__________________
Il mio blog sul collezionismo politico:
http://italianpolitic.wordpress.com
  Rispondi citando

Vecchio 19-12-2016, 17.29.45   #7
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,739
Predefinito

Esatto, o almeno non lo erano quelli di Firenze che non facevano parte di formazioni riconosciute come combattenti.
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando

Vecchio 20-12-2016, 00.44.03   #8
Prinz Eugen
Moderator
 
L'avatar di Prinz Eugen
 
Prinz Eugen non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Messaggi: 2,507
Predefinito

Quote:
bruno Visualizza il messaggio
Se non sbaglio i franchi tiratori non erano tutelati dalle convenzioni internazionali
...sicuramente sì, ma diciamo che, ahimè, in quel periodo non faceva molta differenza...
__________________
"Quel che non perdono al mio tempo è di aver costruito l'alibi della propria viltà diffamando gli eroi."
Adriano Romualdi
  Rispondi citando

Vecchio 20-12-2016, 12.00.58   #9
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,739
Predefinito

Erano momentacci.
Certo ammazzare dei ragazzini a sangue freddo è riprovevole, ma c'è da dire che quegli sciagurati sparavano anche ai civili. Alla fine la popolazione di Firenze soffrì in quel mese terribile la morte di quasi mille civili. Mine, bombardamenti di artiglieria dei Tedeschi (che sparavano dal vicino monte Morello), conflitti a fuoco, esecuzioni dper rappresaglia; ma forse le perdite che fecero più male furono quelle cagionate ai fiorentini da altri fiorentini. I partigiani non li vedevano come giovani vittime di un indottrinamento estremista e criminale, bensì come dei nemici fascisti da eliminare... Ammazzarli subito per non ritrovarseli di nuovo davanti un domani.
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando

Franchi tiratori di Firenze
Vecchio 21-12-2016, 18.01.12   #10
Maro
Utente
 
Maro non in linea
Data di registrazione: Mon Dec 2009
Messaggi: 13
Predefinito Franchi tiratori di Firenze

Grazie a tutti per le precisione, provero a comprare il libro.
ALEX
  Rispondi citando

Vecchio 21-12-2016, 20.15.11   #11
il veronese
Utente Senior
 
L'avatar di il veronese
 
il veronese non in linea
Data di registrazione: Thu May 2007
Messaggi: 216
Predefinito

Quote:
Maro Visualizza il messaggio
Buongiorno
Non riesco a trovare il numero di franchi-tiratori durante la battaglia di Firenze nell'agosto 1944. Ci sono poco info, un website indica tre cento ma non sono sicuro.
https://www.aneddoticamagazine.com/i...-di-firenze-2/

ALEX
Avete letto che grossa cazz.............. c'è scritta sul sito citato sul nostro fucile 91, non poteva sparare più di due colpi senza .......... XXXXXXXX nella camera di cartuccia per raffredarlo!
  Rispondi citando

Ridicolo!
Vecchio 21-12-2016, 22.12.31   #12
Fabio Cannilla
Utente Senior
 
Fabio Cannilla non in linea
Data di registrazione: Mon Oct 2009
Messaggi: 211
Predefinito Ridicolo!

L'imbecille che ha scritto l'articolo ha letto famiglia cristiana o topolino? Nelle mani di un buon tiratore il 91 italiano può dire la sua. Se vogliamo dirla tutta mancavano solo i sistemi di puntamento adatti ad esprimerne le potenzialità. Anni fa lessi un articolo, pubblicato su una rivista italiana di armi, relativo al noto fatto successo in america, con un'intervista ad un tiratore scelto italiano appartenente al Battaglione Bersaglieri Mussolini della RSI, dal quale si desumeva che il nostro tanto bistrattato 91 non fosse poi così male.
Parecchi anni fa, quando ero un po' più giovane, mi capitò di conoscere una persona di Firenze che ne sapeva molto, riguardo ai Franchi Tiratori ed alla "conquista" di Firenze da parte dei partigiani. A chi dice che fu solo un episodio ininfluente vorrei solo ricordare per quanti giorni due tiratori, da Porta a Prato, tennero bloccati i "liberatori".
Purtroppo, la storia, in tutta la sua interezza, non la sapremo mai.
  Rispondi citando

Vecchio 22-12-2016, 08.26.21   #13
Bydand
Super Moderator
 
L'avatar di Bydand
 
Bydand non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Messaggi: 4,255
Predefinito

Oh, santi numi !
Io personalmente ho sparato due piastrine in sequenza (12 colpi) con il '91 senza avere particolari problemi di surriscaldamento.
Certo, dopo 5-6 colpi sulla canna ci puoi cucinare le uova.
Come in tutti gli altri fucili.

Gente che scrive senza minimamente conoscere di cosa sta parlando.
__________________
We few, we happy few, we band of brothers ...
  Rispondi citando

Vecchio 22-12-2016, 08.35.51   #14
Bydand
Super Moderator
 
L'avatar di Bydand
 
Bydand non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Messaggi: 4,255
Predefinito

E tanto per puntualizzare un'altra cacchiata scritta sull'articolo: Oswald ha scelto un '91 perché all'epoca molto popolare nelle armerie americane: disponibile in buone quantità, economico, e con un calibro ideale per la caccia a selvaggina di medie dimensioni (cervi, soprattutto).

Nessun complotto. Punto.

Inserito "Aneddotiva Magazine" nella mia personale lista di siti "fuffa".
__________________
We few, we happy few, we band of brothers ...
  Rispondi citando

Vecchio 22-12-2016, 12.55.00   #15
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,739
Predefinito

Addirittura lo ordinò su un catalogo, e gli fu spedito per posta!
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando
Rispondi


Stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 08.13.46.


vBulletin skin developed by: eXtremepixels
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia. it