Vai indietro   Blitzkriegmilitaria Forum > MILITARIA ALLEATA > Elmetti degli Alleati

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione

L'elmetto del gentleman (Royal Artillery MkII)
Vecchio 08-10-2018, 18.40.22   #1
ziomanno
Utente Senior
 
L'avatar di ziomanno
 
ziomanno non in linea
Data di registrazione: Fri Oct 2009
Messaggi: 430
Predefinito L'elmetto del gentleman (Royal Artillery MkII)

Non sempre abbiamo la fortuna di poter collegare un nome agli oggetti che amiamo collezionare; ancor meno un volto, oppure la vita che era alle spalle e che proseguì (il più delle volte) dopo gli eventi bellici in cui questi oggetti vennero adoperati.
Ma a volte si ha fortuna.
Vi presento oggi un elmetto inglese MkII, col fregio della Royal Artillery.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg IMG_0456.jpg (76.4 KB, 0 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 08-10-2018, 18.48.16   #2
ziomanno
Utente Senior
 
L'avatar di ziomanno
 
ziomanno non in linea
Data di registrazione: Fri Oct 2009
Messaggi: 430
Predefinito

Si tratta di un HBH (Harrison Bros & Howson) del 1940, ultimo anno di produzione per questa manifattura. Anche il liner è del '40 (J.C.S. & W.). La vernice interna è del tipo khaki, senza trattamento antiriflesso.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg IMG_0466.jpg (141.2 KB, 0 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 08-10-2018, 18.56.59   #3
ziomanno
Utente Senior
 
L'avatar di ziomanno
 
ziomanno non in linea
Data di registrazione: Fri Oct 2009
Messaggi: 430
Predefinito

Originariamente anche la verniciatura esterna era priva della vernice mista sabbia, caratteristica degli elmetti distribuiti alla Home Guard, cioè l'esercito territoriale. Ad un certo punto, però, questo elmetto è stato riverniciato (se vogliamo, mimetizzato) con un pesante strato di vernice antiriflesso; è stato sostituito anche il soggolo, in origine un MkII, con la versione MkIII in tela elasticizzata.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg IMG_0463.jpg (185.3 KB, 0 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 08-10-2018, 19.02.22   #4
ziomanno
Utente Senior
 
L'avatar di ziomanno
 
ziomanno non in linea
Data di registrazione: Fri Oct 2009
Messaggi: 430
Predefinito

Il proprietario ha poi provveduto a dipingere il "flash" dell'artiglieria, ritagliando un diamante nello strato antiriflesso, oppure a lasciarlo in vista se già presente prima della conversione "combat". Purtroppo il colore rosso è in gran parte andato, in parte dilavato ed in parte coperto dal blu.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg IMG_0460.jpg (175.7 KB, 0 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 08-10-2018, 19.05.32   #5
ziomanno
Utente Senior
 
L'avatar di ziomanno
 
ziomanno non in linea
Data di registrazione: Fri Oct 2009
Messaggi: 430
Predefinito

Il proprietario ha anche dipinto, con estrema cura, il proprio nome sulla falda interna...
Immagini allegate
Tipo di file: jpg IMG_0465.jpg (94.5 KB, 2 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 08-10-2018, 19.07.16   #6
ziomanno
Utente Senior
 
L'avatar di ziomanno
 
ziomanno non in linea
Data di registrazione: Fri Oct 2009
Messaggi: 430
Predefinito

...la vernice nera gli è servita per coprire una precedente scritta, purtroppo non intelligibile.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg IMG_0467.jpg (121.3 KB, 0 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 08-10-2018, 19.20.57   #7
ziomanno
Utente Senior
 
L'avatar di ziomanno
 
ziomanno non in linea
Data di registrazione: Fri Oct 2009
Messaggi: 430
Predefinito

Il nome non è comunissimo, e nemmeno la cura con cui è stato dipinto. Ho quindi lanciato una ricerca sul web, e trovo il primo indizio: Mr. Claypoole fu arruolato nel 1941, come ufficiale di complemento di Artiglieria. Purtroppo il Ministero della Difesa inglese non rilascia informazioni dettagliate sugli ex combattenti, se non a parenti o discendenti.
Sono riuscito a risalire solo a dove stazionava Mr. Claypoole nel '41: Hertfordshire, in cui erano di stanza 3 reggimenti di Artiglieria; di questi, uno combattè in Italia (da Salerno in poi) e uno in Normandia, sbarcando qualche giorno dopo il D-day.
Solo supposizioni (purtroppo), però abbastanza congrue con la mimetizzazione dell'elmetto, che veniva adottata per un uso sul campo, e con la sostituzione del soggolo con quello di nuovo tipo, adottato dal '42 in poi ma di uso comune dal '43.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg IMG_0470.JPG (77.0 KB, 88 visite)

Ultima modifica di ziomanno : 08-10-2018 19.40.31.
  Rispondi citando

Vecchio 08-10-2018, 19.37.42   #8
ziomanno
Utente Senior
 
L'avatar di ziomanno
 
ziomanno non in linea
Data di registrazione: Fri Oct 2009
Messaggi: 430
Predefinito

E cerca che ti cerca... trovo altri elementi. Herbert George Charles Claypoole, classe 1910, era un gentiluomo di campagna inglese. Aveva la passione della pittura (ecco il nome dipinto con cura) e della pesca, ovviamente nei fiumi e nei laghi. Vinse alcuni premi di pittura e pubblicò diversi libri sulla pesca in acque dolci (coarse fishing), di cui curava personalmente le illustrazioni.
Morì nel 1981.
E, dal frontespizio di uno dei suoi libri, ecco una sua foto:
Immagini allegate
Tipo di file: jpg IMG_0471.jpg (114.9 KB, 1 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 08-10-2018, 19.52.18   #9
ziomanno
Utente Senior
 
L'avatar di ziomanno
 
ziomanno non in linea
Data di registrazione: Fri Oct 2009
Messaggi: 430
Predefinito

Spero di non avervi tediato con queste digressioni poco tecniche e alquanto anagrafiche; chiudo con un paio di foto d'epoca: qui l'elmetto RA è indossato dal personale di una batteria antiaerea. Dalla mimetizzazione, siamo quasi di certo a Malta.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg IMG_0469.jpg (167.6 KB, 1 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 08-10-2018, 19.57.08   #10
ziomanno
Utente Senior
 
L'avatar di ziomanno
 
ziomanno non in linea
Data di registrazione: Fri Oct 2009
Messaggi: 430
Predefinito

Qui invece Nord Africa, equipaggio di un pezzo controcarro.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg IMG_0556.jpg (217.1 KB, 1 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 09-10-2018, 10.36.31   #11
Boss
Utente
 
Boss non in linea
Data di registrazione: Sat Oct 2011
Messaggi: 8
Predefinito

Altro che tedio...Trovo invece interessantissima tutta la ricerca che hai eseguito, che è la dimostrazione che ad un vero collezionista non interessa tanto l'acquisto, quanto tutta la ricerca che ne consegue per la corretta identificazione e/o attribuzione. I miei complimenti più sinceri
  Rispondi citando

Vecchio 09-10-2018, 21.12.29   #12
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,555
Predefinito

E' un bell'elmetto e su questo non ci piove, ma è la storia che ci sta dietro che lo rende inestimabile
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando

Vecchio 10-10-2018, 11.12.28   #13
robert
Utente Senior
 
robert non in linea
Data di registrazione: Sat Mar 2012
Messaggi: 520
Predefinito

Quote:
Ironcrown Visualizza il messaggio
E' un bell'elmetto e su questo non ci piove, ma è la storia che ci sta dietro che lo rende inestimabile
condivido .
  Rispondi citando

Vecchio 11-10-2018, 13.34.45   #14
ziomanno
Utente Senior
 
L'avatar di ziomanno
 
ziomanno non in linea
Data di registrazione: Fri Oct 2009
Messaggi: 430
Predefinito

Grazie ragazzi; concordo con voi: l'elmetto mi è piaciuto molto da subito, per la sua aria vissuta ma non troppo. Poterlo però collegare ad una persona ed alla sua storia gli ha senz'altro conferito molto più fascino.
  Rispondi citando

Vecchio 13-10-2018, 13.51.46   #15
MarcoPennisi
Utente Senior
 
MarcoPennisi non in linea
Data di registrazione: Fri Sep 2007
Messaggi: 539
Predefinito

Quote:
ziomanno Visualizza il messaggio
<> distribuiti alla Home Guard, cioè l'esercito territoriale. <> .
Home Guard e l'esercito territoriale (Territorial Army ) sono due corpi diversi.
La prima era una milizia , per certi versi assimilabile alla Volkssturm nazionalsocialista , sorta ad hoc su base essenzialmente volontaria per la difesa interna della Gran Breagna . Impegava elementi non altrimenti inquadrabili per età e/o idoneità fisica.
Il secondo era una componente dell'Esercito che riprendeva le tradizioni della Yeomanry (specie di guardia nazionale a cavallo) che solo teoricamente non doveva prestare servizio all'estero, ma che invece fornì diverse unità e reparti minori di varie Armi che combatterono anche e soprattutto in Europa, di fatto indistinguibili dalle unità dell'esercito regolare.
__________________
MP
  Rispondi citando
Rispondi


Stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 13.09.35.


vBulletin skin developed by: eXtremepixels
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia. it