3 accendini zippo
Vecchio 28-12-2013, 16.51.51   #1
Patacca
Utente BMF
 
L'avatar di Patacca
 
Patacca non in linea
Data di registrazione: Fri Jun 2007
Messaggi: 2,679
Predefinito 3 accendini zippo

nel ormai lontano 1988 decisi di farmi un giretto in Vietnam. All'epoca il turismo in quel paese era contigentato e solo un paio di agenzie italiane erano autorizzate a portare turisti. Costo della vacanza mostruoso…
Un paio di anni dopo, più o meno aprirono i confini al turismo libero (ma sempre controllato) e i prezzi (aereo escluso) erano ridicoli, almeno per mangiare dormire e girare. La "liberalizzazione" portò la Coca Cola disponibile anche fuori dal mercato nero, ma anche molta corruzione e tangenti alla polizia (leggesi multe totalmente inventate e senza ricevuta, pena sequestro macchina foto e passaporto)… Solita storia
Tornando a noi, nel 1988 immaginavo di trovare un sacco di chicche della appena passata guerra, ma non fu così. Di materiale bellico USA ce n'era una marea, ma tutta roba standard (elmi M1 verdi, scarponi e uniformi verdi (entrambi solo taglie mini o maxi..), giubbotti antischeggia, cinturoni ed equipaggiamenti vari), ma roba interessante, come elmi fregiati o viet, roba mimetica o fregi strani e locali niente di niente e si che sguinzagliai vari conducenti di ciclotaxi in giro per Saigon con una lista di roba che cercavo… Solo l'ultimo giorno mi venne in mente di chiedere in giro se c'era qualche zippo: me ne portarono una ventina ma solo questi tre avevano le scritte, gli altri erano lisci. Tutti e tre 4,5 dollari USA, allora quasi un mese della loro paga media.
Amici che sono andati qualche anno dopo di me di zippo ne hanno recuperati un sacco: integri, rotti, buoni e pure fasulli!!!!
__________________
gato frito xe più de can!
  Rispondi citando

Vecchio 28-12-2013, 17.05.37   #2
Patacca
Utente BMF
 
L'avatar di Patacca
 
Patacca non in linea
Data di registrazione: Fri Jun 2007
Messaggi: 2,679
Predefinito

questo è facilmente identificabile...
Immagini allegate
Tipo di file: jpg 1.JPG (52.3 KB, 149 visite)
__________________
gato frito xe più de can!
  Rispondi citando

Vecchio 28-12-2013, 17.07.53   #3
Patacca
Utente BMF
 
L'avatar di Patacca
 
Patacca non in linea
Data di registrazione: Fri Jun 2007
Messaggi: 2,679
Predefinito

questo di meno… Chi erano sti MACV Raiders? I predoni dei Macv (i consiglieri militari usa in Vietnam). Boh…
Questo non è un zippo, ma un imitazione: sul fondo si legge Vulcan Japan. Gli altri due sono Zippo
Immagini allegate
Tipo di file: jpg 2.JPG (52.5 KB, 149 visite)
__________________
gato frito xe più de can!
  Rispondi citando

Vecchio 28-12-2013, 17.10.03   #4
Patacca
Utente BMF
 
L'avatar di Patacca
 
Patacca non in linea
Data di registrazione: Fri Jun 2007
Messaggi: 2,679
Predefinito

questo invece appartenne a qualche soldato che preferiva fare all'amore piuttosto che alla guerra… Chissà se è tornato a casa il nostro " fratello Smith"
Immagini allegate
Tipo di file: jpg 3.JPG (54.5 KB, 148 visite)
__________________
gato frito xe più de can!
  Rispondi citando

Vecchio 28-12-2013, 17.11.34   #5
Patacca
Utente BMF
 
L'avatar di Patacca
 
Patacca non in linea
Data di registrazione: Fri Jun 2007
Messaggi: 2,679
Predefinito

sul retro un nome, presumo femminile, e una data. Forse la morosetta locale?
Meno di un anno dopo, gli americani lasciarono il Vietnam in balia agli eventi
Immagini allegate
Tipo di file: jpg 4.JPG (56.7 KB, 148 visite)
__________________
gato frito xe più de can!
  Rispondi citando

Vecchio 28-12-2013, 17.12.53   #6
Patacca
Utente BMF
 
L'avatar di Patacca
 
Patacca non in linea
Data di registrazione: Fri Jun 2007
Messaggi: 2,679
Predefinito

i marchi sul fondo e fine
Immagini allegate
Tipo di file: jpg 5.JPG (69.8 KB, 146 visite)
__________________
gato frito xe più de can!
  Rispondi citando

Vecchio 29-12-2013, 08.49.05   #7
Zeller
Moderator
 
L'avatar di Zeller
 
Zeller non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Messaggi: 4,021
Predefinito

Molto belli! Ho un lontanissimo ricordo di camera tua di quegli anni, "recintata" di elmetti di ogni nazionalità e mi pareva di ricordare più zippo vietnam. Qui c'è una bella selezione di accendini : http://thebrigade.thechive.com/2013/...250-22-photos/
__________________
Saluti

Zeller
  Rispondi citando

Vecchio 29-12-2013, 09.02.29   #8
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,678
Predefinito

Gli Zippo sono un'icona del soldato americano in guerra. Ancora oggi, in un'epoca dove il fumo sta via via scomparendo (grazie a dio!), l'accendino antivento continua a far parte del corredo personale dei militari in missione
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando

Vecchio 29-12-2013, 11.43.22   #9
Patacca
Utente BMF
 
L'avatar di Patacca
 
Patacca non in linea
Data di registrazione: Fri Jun 2007
Messaggi: 2,679
Predefinito

Quote:
Zeller Visualizza il messaggio
Molto belli! Ho un lontanissimo ricordo di camera tua di quegli anni, "recintata" di elmetti di ogni nazionalità e mi pareva di ricordare più zippo vietnam. Qui c'è una bella selezione di accendini : http://thebrigade.thechive.com/2013/...250-22-photos/
notevole, ma saranno tutti buoni? Mah..
Ce n'è uno pacifista praticamente uguale al mio. Da quel che ho visto dal Vietnam dagli anni 90 in poi di zippo "originali" ne son venuti fuori una valanga: tutti i turisti che andavano là ne portavano a casa svariati, comprati per pochi spicci. D'accordo che gli jankee hanno coperto il mondo con le loro cose, ma possibile che ne siano rimasti tanti (e tutti scritti)?
Comunque 282 pezzi venduti in asta per 35.250 dollars!!! 100 e passa dollari l'uno. Mecojoni… Ecco perchè in Vietnam ce ne sono tanti
__________________
gato frito xe più de can!
  Rispondi citando

Vecchio 29-12-2013, 15.58.04   #10
Prinz Eugen
Moderator
 
L'avatar di Prinz Eugen
 
Prinz Eugen non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Messaggi: 2,492
Predefinito

Ottimo contributo Franco! Oltre che per i bei ed originali Zippos, sopratutto trovo interessante dell'intervento il tuo spaccato (collezionistico) del Vietnam. Non sei il primo a dirlo, ma la possibilità di recuperare materiale "compromettente" in loco anche a più di dieci anni dalla fine della guerra era arduo, se non impossibile. Credo che, paradossalmente (un pò come è capitato qui in Italia dopo il '45) è più facile reperirlo adesso...ovviamente se ancora esistente!!!
Concordo al 100% sul materiale falso...purtroppo, come ho già specificato in un altro thread, di originale dal VN arriva ormai ben poco e solo il colpo di fortuna o il rinvenimento casuale ai mercatini delle pulci da parte di qualche autoctono, possono immettere sul mercato qualcosa di buono. C'è anche da considerare che, a distanza di 40 anni anche i Sud Vietnamiti, forse pervasi da una qualche "nostalgia" mai sopita del tutto, lasciano partire i loro pezzi di Storia Patria con una certa difficoltà....insomma per noi amanti del genere non sono mai tempi buoni!
__________________
"Quel che non perdono al mio tempo è di aver costruito l'alibi della propria viltà diffamando gli eroi."
Adriano Romualdi
  Rispondi citando

Vecchio 29-12-2013, 16.58.21   #11
Zeller
Moderator
 
L'avatar di Zeller
 
Zeller non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Messaggi: 4,021
Predefinito

Il meccanismo è lo stesso che è avvenuto con il materiale tedesco. Quando i primi pionieri andavano in giro per stalle e case a cercare "tesori" nascosti, non c'era ancora internet. Chi trovava o teneva queste cianfrusaglie (anche succose per noi ma non per loro) se ne privava per cifre molto modeste. Poi è iniziato il mercato globale tramite internet, l'esposizione mondiale ai gonzi coi soldi e oggi anche il contadino della risaia più sperduto come l'analfabeta ex sovietico dalla sua isba sa in pochi minuti quanto vale quello che ha in mano e probabilmente ha anche un danaroso yankee pronto a strapagarglielo. Adesso per la roba tedesca di scavo c'è una certa flessione e iniziano a scendere a compromessi ma per la roba Vietnam non ho idea.
Anni fa, forte del supporto della lingua e di uno zio acquisito militare, ho avuto modo di vedere in alcune basi militari thai caterve di equipaggiamenti americani anni 50/60 e 70 lasciati ormai a fermentare. Tutta roba ex Vietnam se non in alcuni casi più vecchia, "donata" gentilmente dagli Stati Uniti. Nell'entroterra e soprattutto nel nord è ancora possibile trovare roba americana originale del periodo, così come in vecchi negozietti militari (introvabili e inaccessibili per noi stranieri per via della lingua) è possibile trovare fondi di magazzino di distintivi e altre amenità fatte per gli americani in "R&R" in Thailandia. Ne comprai alcuni a casaccio, perchè la maggior parte erano dell'aviazione e per me non rappresentavano nulla.
__________________
Saluti

Zeller
  Rispondi citando

Vecchio 29-12-2013, 21.15.40   #12
Patacca
Utente BMF
 
L'avatar di Patacca
 
Patacca non in linea
Data di registrazione: Fri Jun 2007
Messaggi: 2,679
Predefinito

A saigon l'unica cosa interessante che vidi nel 1988 fu un basco verde dei Berretti Verdi: lo aveva in testa un signore a cui mancava un braccio e mezza gamba. Sull'altro braccio aveva la pelle rovinata nel tipico modo di quelli che si sono velocemente tolti qualche tatuaggio compromettente. Molto spesso i Ranger S Viet (e non solo loro) avevano dei tatuaggi piuttosto scomodi dopo il 75 e quindi tentarono di rimuoverli con acido o con qualche operazione casalinga. Questa cosa la lessi su più di una pubblicazione e mi fu confermata dal mio ciclotaxista di fiducia, il quale cercò anche di comperare il basco dal signore che lo portava. Niente da fare: aumentai varie volte la mia offerta (credo che arrivai sui 50 $) ma inutilmente… La cosa mi stupì per due motivi: come mai questo signore girava tranquillo con tale copricapo e soprattutto come mai resistette ad un offerta che era per loro un sacco di soldi (il massimo che pagai un pasto completo, aragoste e pesce pregiato, nel top ristorante di Saigon a quel tempo, fu 5 $!!!!). La risposta fu semplice: al mondo c'era ancora qualcuno a cui interessava più un caro ricordo piuttosto che della misera carta bancaria. Onore al merito!
__________________
gato frito xe più de can!
  Rispondi citando

Vecchio 01-01-2014, 17.55.30   #13
Pik As
Moderator
 
L'avatar di Pik As
 
Pik As non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Messaggi: 4,532
Predefinito

Ciao!

Sinceramente, nutro non pochi dubbi sull'autenticità degli Zippo postati. Come tutti i paesi - non precisamente ricchissimi - interessati da una qualche precedente esperienza bellica, come quelli dell'ex cortina di ferro, anche il Sud Est Asiatico non è sfuggita l'appetibile occasione di fornire a quanti chiedevano di vestigia militari, di dare loro cosa andavano cercando. E' successo come ben sappiamo, nell'est europa, non vedo perché non debba succedere agli altrettanto avvezzi all'espediente ed arguti orientali.

Sono stato in Vietnam quest'estate e vi posso dire che non c'era mercatino, bancarella o negozietto dell'usato, che non potesse vantare una collezione dei suddetti accendini - ognuno d'essi, manco a dirlo, personalizzato - che non potesse fare invidia al più guarnito museo della guerra indocinese.

La storia ce lo ha insegnato: laddove c'è motivo, e orde di affamati collezionisti ne rappresentano uno davvero ghiotto, ci sarà sempre chi tenterà, investendo poche lire (Dong, nel caso dei Vietnamiti) nel tentativo di decuplicare il capitale iniziale, di creare falsi. Non dimentichiamoci ancora che, le poche lire nostre, possono essere una vera somma per gli autoctoni!

Gli accendini, rappresentano poi una possibilità davvero versatile ed economica. Come succede con la roba tedesca, dove non si esita ad apporre Waffenamt di fantasia su qualsiasi oggetto possa destare attenzione, la decorazione su di uno Zippo, proprio per la sua natura artigianale, è estremamente facile da riprodurre ed invecchiare.

Sarò un pavido - o un sognatore - ma a mio avviso, la quasi totalità delle personalizzazioni degli accendini che sono sul mercato, sono fatti ben dopo il 1975!

Pik As
__________________
Le foto e gli oggetti postati appartengono alla collezione di Pik As (a meno che differentemente specificato)
-----------------------------
Photos and items posted own @ Pik As Collection (unless otherwise accredited)
  Rispondi citando

Vecchio 01-01-2014, 20.16.10   #14
«AniMal»
Utente BMF
 
L'avatar di «AniMal»
 
«AniMal» non in linea
Data di registrazione: Wed Jun 2007
Messaggi: 735
Invia un messaggio tremite MSN a «AniMal» Invia un messaggio tremite Skype a «AniMal»
Predefinito

per quanto possa valere, a quanto (poco) riesco a vedere i codici di produzione degli zippo sono tutto sommato coerenti con le date riportate o comunque tali da piazzarli all'epoca del conflitto: il primo (4th inf) è del 1966, mentre il secondo (bro smith) è più vecchio, 1962 o 63 non si capisce bene...
__________________
Hic manebimus optime
  Rispondi citando

Vecchio 02-01-2014, 09.08.58   #15
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,678
Predefinito

Nel 1988 non penso che in Vietnam già falsificassero gli Zippo, e se lo facevano probabilmente era un fenomeno limitato. Penso che invece chi volesse andare oggi da quelle parti per fare shopping collezionistico, dovrebbe portarsi dietro le mutande di ferro
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando
Rispondi


Stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 20.37.59.


vBulletin skin developed by: eXtremepixels
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia. it