Vai indietro   Blitzkriegmilitaria Forum > GENERALE > Eventi,Cultura

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione

Scoperta enorme fossa comune a Kirov - Russia
Vecchio 04-05-2017, 13.22.29   #1
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,678
Exclamation Scoperta enorme fossa comune a Kirov - Russia

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016..._medium=button

La notizia è vecchia di qualche mese, ma ci sono degli sviluppi.
A 1000 km a est di Mosca sorge Kirov, città industriale lungo la ferrovia transiberiana.
Situata oltre il raggio d’azione dei bombardieri dell’Asse, durante la guerra vi si producevano armamenti e munizioni come i famosi lanciarazzi Katyusha, i mitra PPSH, i carri armati T34. Kirov rappresentava inoltre una importante retrovia con numerosi ospedali militari presso i quali venivano curati sia militari sovietici che prigionieri da avviare al lavoro. Per questo era un luogo di transito di importanza fondamentale.
Il tifo, il gelo e la denutrizione mietevano numerose vittime tra i prigionieri durante il viaggio in treno verso i campi di lavoro e prigionia; i morti venivano spostati negli ultimi vagoni dei convogli, questi poi venivano sganciati in corrispondenza di fosse precedentemente scavate dove i contadini russi provvedevano ad una rapida sepoltura per paura di epidemie.

Nella foto, il binario che portava al luogo di sepoltura.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg 2.jpg (158.4 KB, 1 visite)
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando

Vecchio 04-05-2017, 13.25.10   #2
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,678
Predefinito

I numeri di queste improvvisate sepolture sono impressionanti: si stima che nelle otto fosse di cui si ha notizia dovrebbero giacere i resti di almeno diecimila uomini, provenienti da vari paesi: Germania, Ungheria, Romania, Belgio, Francia, Norvegia…
Forse potrebbero essere anche di più. C'è chi ipotizza un numero intorno ai 14.000 corpi.

Nella foto, la zona dove sono state individuate le sepolture.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg 3.jpg (133.6 KB, 6 visite)
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando

Vecchio 04-05-2017, 13.26.24   #3
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,678
Predefinito

E naturalmente italiani. Alcuni sondaggi effettuati dalle autorità russe hanno permesso di individuare l’esatta ubicazione di tre fosse comuni e hanno portato al recupero di interessanti reperti, tra cui il frammento di un piastrino di riconoscimento italiano appartenuto al disperso Giulio Lazzarotti, un alpino della Divisione Julia originario della provincia di Parma e morto a 22 anni.

Nella foto, il piastrino del disperso che è stato rinvenuto. I dati leggibili sono solo parziali, ma sono stati sufficienti all'identificazione.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg 4.jpg (64.6 KB, 5 visite)
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando

Vecchio 04-05-2017, 13.27.27   #4
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,678
Predefinito

Le autorità russe hanno quindi organizzato una missione di scavo, identificazione e recupero al quale parteciperanno gruppi di varie nazionalità sotto la loro supervisione. A rappresentare l’Italia sarà l’associazione “North Apennines Po Valley Park”. Una sua delegazione si è recata a Kirov già lo scorso dicembre per prendere gli accordi necessari.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg 6.jpg (117.3 KB, 4 visite)
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando

Vecchio 04-05-2017, 13.28.20   #5
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,678
Predefinito

La temperatura di 30 gradi sotto zero non ha impedito ai ricercatori italiani di compiere un rapido sopralluogo sul posto e di accendere un lumino in ricordo dei morti. Successivi approfondimenti, ricerche d’archivio e interviste hanno permesso di apprendere notizie sino ad oggi sconosciute o celate ai più. È stato appurato che i prigionieri non destinati ai campi di prigionia o che si ristabilivano dopo la degenza venivano impiegati come boscaioli, muratori e falegnami, attività in cui gli Italiani eccellevano. In molti casi, per i motivi più disparati, i prigionieri trovarono nuove famiglie che li accolsero, rimanendo poi parte integrante di esse al punto di cambiare cognome e tacere la verità anche ai propri figli nati da queste unioni.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg 5.jpg (47.2 KB, 2 visite)
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando

Vecchio 04-05-2017, 13.29.50   #6
Ironcrown
Super Moderator
 
L'avatar di Ironcrown
 
Ironcrown non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 20,678
Predefinito

Appare evidente che sia per la quantità ipotizzata di caduti nelle fosse che per la tipologia di terreno, lo scavo sarà lungo e tecnicamente complesso, per cui sarà necessario realizzare un cantiere di lavoro di vaste dimensioni organizzato secondo le procedure di uno scavo archeologico moderno.
La missione italiana nel mese di giugno avvicenderà due gruppi di dodici volontari ciascuno. Se necessario, un terzo gruppo verrà impiegato in agosto. I volontari, membri effettivi di “Gotica Toscana Onlus”, del “Museo della Seconda Guerra Mondiale del fiume Po” di Felonica (consociate nel NAPV) e dell’ ”Associazione Linea Gustav” prenderanno parte ai lavori sostenendo in proprio le spese di viaggio e di soggiorno.
Immagini allegate
Tipo di file: jpg 1.jpg (98.6 KB, 2 visite)
__________________
|
Colleziono Kappenabzeichen della cavalleria austro-ungarica: Dragoni, Ussari, Ulani, Honvèd, Landwehr, KTD, RAD ecc.
|
|
Sostenete la missione italiana a Kirov!
http://www.napv.it/missione-kirov/
  Rispondi citando
Rispondi


Stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 20.22.37.


vBulletin skin developed by: eXtremepixels
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia. it