Volontari Alpini Bormio
Vecchio 09-04-2008, 07.55.20   #1
Andrea Marighetti
Moderator
 
L'avatar di Andrea Marighetti
 
Andrea Marighetti non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Verona
Messaggi: 6,166
Predefinito Volontari Alpini Bormio

Questa simpatica foto formato ricordo, ritrae una compagnia di volontari alpini della zona di Bormio, in val Tellina, la cosa strana è la dedica scritta a matita sul fondo della cornice dove riporta la data 1919, dall'abbigliamento e da qualche particolare uniformologico sarebbe datarla prima del conflitto, forse la foto è preguerra e la dedica postguerra, qualcuno sa dare delucidazioni? saluti, Andrea
Immagini allegate
Tipo di file: jpg Immagine 006.jpg (189.3 KB, 6 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 09-04-2008, 07.56.49   #2
Andrea Marighetti
Moderator
 
L'avatar di Andrea Marighetti
 
Andrea Marighetti non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Verona
Messaggi: 6,166
Predefinito

la dedica
Immagini allegate
Tipo di file: jpg Immagine 007.jpg (187.3 KB, 2 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 09-04-2008, 07.59.29   #3
Andrea Marighetti
Moderator
 
L'avatar di Andrea Marighetti
 
Andrea Marighetti non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Verona
Messaggi: 6,166
Predefinito

Primo piano dell'ufficiale, notare il fregio da volontario alpino
Immagini allegate
Tipo di file: jpg Immagine 008.jpg (150.7 KB, 2 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 09-04-2008, 20.57.11   #4
Fante 71
Utente BMF
 
L'avatar di Fante 71
 
Fante 71 non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Messaggi: 1,273
Predefinito

Ciao a tutti,

… nei primi anni del secolo esisteva in tutta l’Italia un movimento inteso a formare gruppi di volontari che in caso di guerra potessero essere di aiuto all’esercito. Nel febbraio del 1908 fu costituito il Corpo Volontari Ciclisti e Automobilisti al quale si aggiunsero, successivamente, i Volontari Alpini, le Guide a cavallo i Costieri e gli Esploratori. L’autorizzazione a costituire i reparti alpini, formatisi nel Veneto, avvenne solo nel 1912. Subito dopo sorsero anche in altri posti lungo tutta la frontiera alpina. Quando scoppiò la guerra solo i volontari di Feltre e del Cadore mantennero la loro organicità mentre gli altri reparti furono sciolti e i volontari incorporati nei reparti alpini del R. E.

Per quanto riguarda la foto sicuramente e “pre” in quanto il grado sul cappello non è da capitano ma da tenente.

Ai sensi di un r.d. del 1914 l’equiparazione tra i volontari e il R.E. era la seguente:
capo battaglione = capitano;
capo compagnia = tenente;
capo plotone = sottotenente;
sotto-capo plotone = sergente maggiore;
capo squadra = caporale maggiore;
volontario = soldato

La dedica è sicuramente “post” in quanto, probabilmente, si riferisce al tizio che successivamente fu capitano di "veri" alpini.
Nel 1919 i reparti di V. A. erano solo un ricordo…

Questa la stelletta che portano il capo compagnia e gli altri graduati che hanno l’uniforme di proprietà personale mentre gli altri hanno i loro vestiti. Tutti portano il cappello, le armi, le buffetterie, la borraccia e il tascapane di proprietà dello Stato e che erano conservati in appositi locali nelle caserme dei viciniori reparti alpini del R. E.
Da notare che le giberne sono quelle mod. 1902 dei bersaglieri ciclisti, ancora in cuoio marrone, invece delle normali mod. 1907.

Un caro saluto

Fante 71


________________________________________ ___

Chi non è in grado di fare luce è pregato di non fare ombra
Immagini allegate
Tipo di file: jpg senza titolo1.jpg (6.2 KB, 188 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 09-04-2008, 21.28.35   #5
Andrea Marighetti
Moderator
 
L'avatar di Andrea Marighetti
 
Andrea Marighetti non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Verona
Messaggi: 6,166
Predefinito

Grazie Fante 71, come sempre molto preparato ed esauriente, hai qualche notizia sul fregio dei volontari alpini? so che differenziava il colore a seconda della zona di servizio, è attendibile? grazie
  Rispondi citando

Vecchio 09-04-2008, 22.22.24   #6
Fante 71
Utente BMF
 
L'avatar di Fante 71
 
Fante 71 non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Messaggi: 1,273
Predefinito

... mi dispiace ma per i fregi dei VA conosco solo questi pubblicati sull'ottimo e sempreverde Alpini di Guido Rosignoli, Albertelli, 1989. Io credo la tua foto di grande importanza in quanto solo il cappello dell'ufficiale porta il fregio, molto simile a quello da bombetta, in ricamo d'argento. E' notorio che gli ufficiali si equipaggiavano di "tasca" e pertanto avevano quello che il mercato, leggi ricamatrici, forniva... mentre il resto dei volontari porta il cappello sguarnito di detto accessorio...
Immagini allegate
Tipo di file: jpg senza titolo2.jpg (62.9 KB, 183 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 09-04-2008, 22.30.46   #7
Fante 71
Utente BMF
 
L'avatar di Fante 71
 
Fante 71 non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Messaggi: 1,273
Predefinito

Rosignoli indica, nel volume citato, anche un fregio disegnato dal Cenni che è questo... mentre per i volontari del Cadore, che rimaseso omogenei per tutta la durata della guerra, indica il terzo dei tre, quello in filo nero.

Questo indicato dal Cenni nell'anno 1915 del suo Codice presenta un numero. Forse a indicare il numero della compagnia ? Lo ritengo improbabile... ma tutto è possibile...

Un caro saluto

Fante 71


________________________________________ _

Chi non è in grado di fare luce è pregato di non fare ombra
Immagini allegate
Tipo di file: jpg senza titolo1.jpg (56.0 KB, 184 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 09-04-2008, 22.37.10   #8
Andrea Marighetti
Moderator
 
L'avatar di Andrea Marighetti
 
Andrea Marighetti non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Verona
Messaggi: 6,166
Predefinito

Molto interessante, comunque non credo anch'io che il n°10 fosse la compagnia, non credo anche esistessero fregi di questo genere con il numero sopra, bensì con le lettere VA sormontate, Volontari Alpini appunto, poi se esiste documentazione sarebbe come sempre ben accetta!
  Rispondi citando

Vecchio 09-04-2008, 22.52.58   #9
Andrea Marighetti
Moderator
 
L'avatar di Andrea Marighetti
 
Andrea Marighetti non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Verona
Messaggi: 6,166
Predefinito

[QUOTE=Fante 71;77076][COLOR="DarkOrange"]Rosignoli indica, nel volume citato, anche un fregio disegnato dal Cenni che è questo... mentre per i volontari del Cadore, che rimaseso omogenei per tutta la durata della guerra, indica il terzo dei tre, quello in filo nero.....

Quello con il filo nero però porta la stella sopra con le due iniziali, quello che ha montato sul cappello l'ufficiale della foto, per cui escluderei VA del Cadore, ma VA della val Tellina.....
  Rispondi citando

Vecchio 09-04-2008, 23.33.39   #10
Fante 71
Utente BMF
 
L'avatar di Fante 71
 
Fante 71 non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Messaggi: 1,273
Predefinito

... si, Rosignoli indica il 3° come VA del Cadore cioè quelli che combatterono fino alla fine... Gli altri due dovrebbero essere "pre" in quanto tutti i reparti furono sciolti e il personale distribuito nel "veri" alpini di cui portarono i fregi (mod. 1912).

Pertanto quelli verdi dovrebbero essere veramente rari... ricordo in un'altra discussione che Lafitte metteva in guardia i colleghi del forum circa "repliche" di detti fregi...

Il fregio sui cappelli dell'ufficiale e dei sottufficiali sono la variante in ricamo d'argento di quello della bombetta e non del mod. 912, adottato nel giugno di quell'anno.
Per i volontari le stellette speciali sono "codificate" nel 15 ed è probabile che solo allora fu adottato un fregio particolare per distinguerli da quelli del RE ... per questo che ritengo la tua foto importante. Il fregio per i VA non era ancora stato adottato...

Un caro saluto

Fante 71
  Rispondi citando

Vecchio 14-04-2008, 22.41.09   #11
Andrea Marighetti
Moderator
 
L'avatar di Andrea Marighetti
 
Andrea Marighetti non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Verona
Messaggi: 6,166
Predefinito

Questa foto l'ho"rubata" dal libro"il Capitano sepolto nei ghiacci", riferito al Capitano Arnaldo Berni tristemente perito sul S.Matteo il 3 settembre del 1918, alla pagina n°26 si vede chiaramente l'allora Tenente Maffioli Angelo dei volontari alpini, la didascalia della foto riporta: richiamati in piazza del Kuèrc' a Bormio, il Tenente è lo stesso della foto che ho postato inizialmente....com'è piccolo il...Bormio
Immagini allegate
Tipo di file: jpg Immagine.jpg (174.8 KB, 1 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 15-04-2008, 09.36.55   #12
Fante 71
Utente BMF
 
L'avatar di Fante 71
 
Fante 71 non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Messaggi: 1,273
Predefinito

... altrettanto interessante foto anche se si tratta di VA e non di richiamati...

Avete notato gli ufficiali "veri", in mantellina, che assistono all'esercitazione ? evidentemente era una giornata fredda. Uno di essi, sembra di fanteria, indossa ancora la piccola tenuta.

Una piccola folla di curiosi assiste all'nsolito spettacolo...

Un caro saluto

Fante 71
  Rispondi citando

Vecchio 18-04-2008, 18.09.55   #13
Lafitte
Utente inattivo
 
L'avatar di Lafitte
 
Lafitte non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Messaggi: 4,083
Predefinito

Quote:
Fante 71 Visualizza il messaggio
.

Pertanto quelli verdi dovrebbero essere veramente rari... ricordo in un'altra discussione che Lafitte metteva in guardia i colleghi del forum circa "repliche" di detti fregi...



Un caro saluto

Fante 71
No non da quelli dei Volontari Alpini ma da quelli da truppa in filo verde ricamati a somiglianza del fregio da bombetta, di quelli qualche grossolano falso si è visto, per il tipo dei VA alpini invece al momento non credo esistano repliche ma è solo una questione di tempo.
  Rispondi citando

Vecchio 19-04-2008, 00.36.20   #14
Andrea Marighetti
Moderator
 
L'avatar di Andrea Marighetti
 
Andrea Marighetti non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Verona
Messaggi: 6,166
Predefinito

Quote:
Lafitte Visualizza il messaggio
per il tipo dei VA alpini invece al momento non credo esistano repliche ma è solo una questione di tempo.
Se sono molto rari i fregi dei VA originali speriamo non vadano in mano alle persone sbagliate, per cui presumo sia difficile vedere delle repliche attendibili....
  Rispondi citando
Rispondi


Stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 02.48.04.


vBulletin skin developed by: eXtremepixels
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia. it