Otto Gille
Vecchio 27-10-2007, 17.24.07   #1
Roberto
Utente BMF
 
L'avatar di Roberto
 
Roberto non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Toscana
Messaggi: 546
Predefinito Otto Gille

Ciao a tutti,
posto una curiosità che mi è saltata in mente leggendo il numero 60 della rivista SIEGRUNEN....
Questa foto sotto ritrae Otto Gille nel 1958 a cui viene restituita la copia della sua decorazione di Croce di Cavaliere con fronde di quercia con spade e diamanti dopo che la sua originale fu rubata, così recita la didascalia, da un soldato americano.

Leggendo questo mi è tornata in mente una foto posta sul forum Wehrmacht Awards reletiva al SOS uno dei più importanti appuntamenti di militaria in USA.
Questo è il link:

http://www.wehrmacht-awards.com/foru...ighlight=Gille

A questo punto la domanda sorge spontanea...quella in mostra al SOS si tratterà della copia o dell'originale??...Mmmm.....
Immagini allegate
Tipo di file: jpg Gille2.jpg (270.3 KB, 1 visite)
  Rispondi citando

Vecchio 27-10-2007, 18.33.17   #2
Daniele C
Utente Senior
 
L'avatar di Daniele C
 
Daniele C non in linea
Data di registrazione: Sat Jun 2007
Ubicazione: Serenissima Repubblica di Venezia / Dublino,Irlanda
Messaggi: 2,769
Predefinito

Ciao Roberto,
sei stato all SOS?
Ma nel 58 gli hanno dato una croce di cavaliere originale d epoca ww2 o un modello del 58 senza la svastica?
__________________
Identità e Tradizione

Colleziono sempre Soldbücher soprattutto Panzer ed SS
  Rispondi citando

Vecchio 27-10-2007, 18.54.35   #3
Roberto
Utente BMF
 
L'avatar di Roberto
 
Roberto non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Toscana
Messaggi: 546
Predefinito

Quote:
Daniele C Visualizza il messaggio
Ciao Roberto,
sei stato all SOS?
Ma nel 58 gli hanno dato una croce di cavaliere originale d epoca ww2 o un modello del 58 senza la svastica?
Ciao Daniele,
purtroppo non sono mai stato al SOS. Spero sinceramente nel futuro di andarci perchè è, insieme al MAX SHOW,uno dei migliori appuntamenti di militaria con il gotha dei venditori mondiali.
La didascalia parla di copia esatta credo proprio post guerra, magari fatta dagli stessi fabbricanti di quelle del periodo di guerra.
Mi aveva colpito l'oggetto in vendita nella foto n°15 del link e per questo ho messo questo post.

Ciao
  Rispondi citando

Vecchio 27-10-2007, 19.33.49   #4
«AniMal»
Utente BMF
 
L'avatar di «AniMal»
 
«AniMal» non in linea
Data di registrazione: Wed Jun 2007
Messaggi: 735
Invia un messaggio tremite MSN a «AniMal» Invia un messaggio tremite Skype a «AniMal»
Predefinito

tempo fa vidi alcune repliche degli anni 50 ( o almeno così mi vennero descritte ) EKI fatte nemmeno male svastica compresa, il livello di dettaglio mi pareva solo leggermente minore rispetto alle originali. probabilmente vennero realizzate anche croci di cavaliere oppure c'erano ancora dei "fondi" di croci non consegnate... chissà
__________________
Hic manebimus optime
  Rispondi citando

Vecchio 27-10-2007, 20.13.24   #5
Roberto
Utente BMF
 
L'avatar di Roberto
 
Roberto non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Toscana
Messaggi: 546
Predefinito

Quote:
«AniMal» Visualizza il messaggio
tempo fa vidi alcune repliche degli anni 50 ( o almeno così mi vennero descritte ) EKI fatte nemmeno male svastica compresa, il livello di dettaglio mi pareva solo leggermente minore rispetto alle originali. probabilmente vennero realizzate anche croci di cavaliere oppure c'erano ancora dei "fondi" di croci non consegnate... chissà
Ciao,
sui "fondi " di croci non consegnate ci metterei quasi la mano sul fuoco.
Poi è il solito discorso...croci fatte dagli stessi orafi subito dopo la guerra come potrebbero essere diverse da quelle consegnate durante la guerra??

Roberto
  Rispondi citando

Vecchio 27-10-2007, 20.15.50   #6
Daniele C
Utente Senior
 
L'avatar di Daniele C
 
Daniele C non in linea
Data di registrazione: Sat Jun 2007
Ubicazione: Serenissima Repubblica di Venezia / Dublino,Irlanda
Messaggi: 2,769
Predefinito

MA per quale motivo gli orafi che le facevano durante la guerra avrebbero dovuto farle con svastiche subito dopo la guerra con gli alleati che li controllavano?
__________________
Identità e Tradizione

Colleziono sempre Soldbücher soprattutto Panzer ed SS
  Rispondi citando

Vecchio 27-10-2007, 20.25.51   #7
«AniMal»
Utente BMF
 
L'avatar di «AniMal»
 
«AniMal» non in linea
Data di registrazione: Wed Jun 2007
Messaggi: 735
Invia un messaggio tremite MSN a «AniMal» Invia un messaggio tremite Skype a «AniMal»
Predefinito

bè ma la denazificazione "ufficiale" ( se così vogliamo dire ) arrivò solo nei tardi anni 50 se non erro

e poi gli americani erano i primi a pigliarsi dei souvenir
__________________
Hic manebimus optime
  Rispondi citando

Vecchio 27-10-2007, 20.26.58   #8
«AniMal»
Utente BMF
 
L'avatar di «AniMal»
 
«AniMal» non in linea
Data di registrazione: Wed Jun 2007
Messaggi: 735
Invia un messaggio tremite MSN a «AniMal» Invia un messaggio tremite Skype a «AniMal»
Predefinito

Quote:
«AniMal» Visualizza il messaggio
e poi gli americani erano i primi a pigliarsi dei souvenir
pensiamo ai campi liberati che ( pare ) continuassero la produzione di insegne ecc per conto dei GI
__________________
Hic manebimus optime
  Rispondi citando

Vecchio 28-10-2007, 00.22.02   #9
Roberto
Utente BMF
 
L'avatar di Roberto
 
Roberto non in linea
Data di registrazione: Wed May 2007
Ubicazione: Toscana
Messaggi: 546
Predefinito

Quote:
«AniMal» Visualizza il messaggio
pensiamo ai campi liberati che ( pare ) continuassero la produzione di insegne ecc per conto dei GI
Quoto alla grande.

Roberto
  Rispondi citando
Rispondi


Stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04.08.39.


vBulletin skin developed by: eXtremepixels
Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia. it